Dì pure addio alla tu routine perché a partire da ora, potrai vivere viaggiando e lavorare in contemporanea. Eh si, hai letto proprio bene.

In questo post cerchiamo di svelarti i segreti per goderti al massimo la vita uscendo dalla routine quotidiana.

Svegliarti ogni giorno con un panorama o un sapore nuovo senza però smettere di guadagnare denaro.

Se vuoi cambiare vita sin da subito, su Libertà per Viaggiare ti raccontiamo tutti i modi per poterlo fare.

Perché vuoi vivere viaggiando e lavorare?

Innanzitutto vogliamo che tu sia sincero con te stesso.

Mettiti davanti allo specchio e chiediti: “Perché voglio vivere viaggiando?”.

È importante che tu sappia i motivi che ti spingono a cambiare vita. In tal modo potrai iniziare a pianificare la tua nuova vita esattamente come la desideri.

Ora ti elenchiamo alcuni dei motivi più comuni per i quali le persone vogliono viaggiare e lavorare simultaneamente:

  1. Per cambiare aria e vivere in posti nuovi.
  2. Per scoprire il mondo e visitarlo da cima a fondo.
  3. Per godere di una maggiore libertà nella vita di tutti i giorni.
  4. Per conoscere nuovi modi di vivere, differenti dai nostri.

Ti riconosci in alcuni di questi motivi?

Allora… preparati a diventare un nomade digitale!

Si può vivere viaggiando con famiglia?

Ma che succede se hai famiglia?

Di sicuro non devi rinunciare al tuo sogno se in questo momento hai una storia fissa, hai figli o familiari a carico tuo.

Si può sicuramente vivere viaggiando e lavorare anche se hai una famiglia, però sarai un po’ condizionato dalla routine dei tuoi cari.

Ricordati che i bambini hanno molte vacanze durante l’anno. Perciò puoi approfittarne e viaggiare durante il periodo natalizio, in Settimana Santa o i mesi di vacanze estive.

La cosa positiva di essere un nomade digitale è che avrai con te il tuo lavoro in qualsiasi angolo del mondo. Devi solo avere una connessione a Internet e un computer per poter lavorare senza smettere di viaggiare.

Si può vivere viaggiando con famiglia?

Esiste anche un’altra possibilità: se ti piace un paese e ti vuoi stabilire, puoi iscrivere i tuoi figli in una delle scuole disponibili.

Così farai in modo che la tua famiglia si abitui allo spirito nomade e avventuriero affinché abbia una mente aperta e tollerante verso ciò che è diverso.

Benché non avere una famiglia sia un vantaggio quando si tratta di viaggiare e lavorare, certamente non deve diventare un impedimento.

Ci vorrà soltanto un po’ di organizzazione, collaborando con i tuoi cari e che assieme troviate il modo migliore per godervi la vita al massimo.

È possibile viaggiare senza soldi?

È un po’ complicato viaggiare senza soldi ma è certamente possibile.

Al giorno d’oggi esistono molti modi che ti possono permettere di girare il mondo senza spendere denaro.

La sharing economy è molto in voga in questo momento e grazie a ciò stanno avendo avendo molto successo le pagine web alternative ad Airbnb.

Per cui se desideri viaggiare senza spendere ciò che puoi fare è informarti su tutte le possibilità di condivisione che ci sono.

Ti lasciamo una lista:

  • Couchsurfing: mentre Airbnb e altre piattaforme sono orientate al pagamento di denaro per il pernottamento, couchsurfing è pensato per dormire gratis. Di norma si è soliti dare il divano per dormire così da poter condividere l’esperienza con gente locale o viaggiatori.
  • Volontariato o ONG: un’altro modo per viaggiare senza denaro è partecipare ad un programma di volontariato con un’associazione o una ONG. La maggior parte di questi enti hanno differenti programmi che ti permettono di avere vitto e alloggio gratuito in cambio del tuo tempo e del tuo lavoro.
  • In campeggio: un’altra buona opzione per risparmiare soldi durante il viaggio è la tenda. Esiste una gran varietà di spazi dove potrai montare la tua tenda e dormire per molti giorni tranquillamente e ad un prezzo molto basso.
  • Alloggio gratis: esiste anche un modo per avere un posto dove dormire gratis, in cambio devi prenderti cura di una casa, (house-sitting). È una maniera facile e pratica di viaggiare senza la necessità di spendere.
  • Autostop: sappiamo non è un’alternativa che piace a tutti, però se vuoi viaggiare senza spendere devi saperti muovere gratuitamente. Il modo migliore di farlo è l’autostop ma se non ti convince, ti puoi iscrivere a siti di trasporto collettivo. Esistono molte pagine web per condividere la macchina e le spese, come BlaBlaCar.
  • Se sei una donna ti raccomandiamo di leggere questo post al riguardo del viaggiare sola. 

Consigli per farlo senza essere milionari

Come hai visto è possibile viaggiare senza soldi.

Tuttavia è raccomandabile avere dei soldi da parte affinché il tuo viaggio sia più semplice e sicuro.

Non servono tanti soldi, basterà semplicemente conoscere alcuni metodi per risparmiare durante il viaggio.

Scopriamo ora alcuni trucchi per viaggiare con poco e non scialacquare soldi durante la tua avventura:

  • Viaggia tramite il trasporto pubblico: scoprirai viaggiando per il mondo che esistono trasporti per i “turisti” e trasporti per i locali. Per risparmiare denaro e vivere un’esperienza più autentica ti raccomandiamo ovviamente il trasporto pubblico.
  • Mangia al mercato: altro trucco che ti permette di viaggiare in economia è evitare di mangiare sempre al bar o al ristorante. Essendo in viaggio è cosa comune fare colazione, pranzare e cenare fuori e alla lunga questo incide sulle nostre finanze. Per cui, se a volte mangiamo in posti più “caserecci” o da mercato è un’ottima scelta.
  • Cucinare a casa: puoi optare per un metodo molto pratico ed economico, cucinare da te e mangiare a casa. Non sempre però è praticabile, se stai in case condivise o appartamenti lo puoi fare, in quanto questi spazi sono forniti di una cucina comune.
  • Lavora mentre viaggi: se desideri vivere viaggiando senza che ciò ti provochi frustrazione eccessiva, la cosa migliore che puoi fare è lavorare durante il viaggio. Ci sono lavori in cui si viaggia molto, che ti permetteranno di vivere come hai sempre voluto.

Diventare un nomade digitale ha un sacco di vantaggi e uno di questi è che non hai bisogno se non di una piccola somma di denaro per fare la valigia, comprarti un biglietto dell’aereo e cambiare completamente la tua vita.

Vivere viaggiando e lavorare

Per viaggiare e lavorare simultaneamente è importante che tu abbia una buona pianificazione.

È fondamentale anche se sei in viaggio, dedicare delle ore fisse al progresso del tuo lavoro e non avere la perenne sensazione di essere in ritardo.

Ti consigliamo quindi che prima di iniziare il tuo viaggio di prenderti anche solo pochi giorni per adattarti al nuovo orario e e organizzare al meglio i tuoi nuovi ritmi.

Inoltre non esiste un solo modo per vivere viaggiando ma ce né sono tanti, e a seconda delle tue necessità e preferenze potrai optare per l’uno o l’altro.

consigli per vivere viaggiando

In camper

Uno dei metodi più comodi e pratici per poter vivere e lavorare contemporaneamente è muoversi col camper.

E per quale motivo? Perché è come avere casa tua al seguito. La roulotte ti permetterà di muoverti in tutto il territorio senza spendere soldi in hotel e ristoranti.

I camper sono attrezzati in maniera completa. Hanno un sacco di impianti pensati per vivere con tutti i comfort. Hanno quindi una cucina, la doccia, il gabinetto, il letto, il divano, ecc.

A seconda del camper che scegli avrai più o meno lusso, però tutti hanno i servizi base per lanciarti in strada e viaggiare senza un grosso budget.

In bicicletta

Se desideri un viaggio più ecologico e sportivo non c’è nulla di meglio che viaggiare in bicicletta.

E anche se ti può sembrare azzardato, diversi viaggiatori hanno avuto il coraggio di percorrere vari paesi o addirittura continenti in bicicletta.

È un modo molto economico di viaggiare ed è pure salutare. Però, d’altro canto ti puoi portare dietro poca roba e devi essere in forma fisicamente. In bici scoprirai angoli nascosti del mondo in maniera unica ed indimenticabile.

In moto

Se ti piace l’avventura, i motori e la velocità cosa c’è di meglio della moto?

Sono viaggi perfetti per sentire un contatto con il mondo più puro e diretto che con altri veicoli.

Hai il vantaggio di poter andare sia in autostrade che in percorsi di montagna per scoprire ciò che è più di autentico di qualsiasi luogo.

Per poter viaggiare in moto quello che ti raccomandiamo è di sapere o imparare qualcosa sulla meccanica e il funzionamento delle moto. Per il semplice fatto che se ti trovi bloccato nel Sahara devi sapere come sistemare il tuo veicolo, perché sarà l’unico mezzo per continuare il viaggio.

La moto può essere un mezzo di trasporto molto economico e speciale per goderti un viaggio per tutto il mondo.

In nave

Un’altra forma di vivere viaggiando è quella di spostarsi tramite nave. Di norma è più economica degli altri tipi di trasporto (aerei, treni ecc.) e ti può portare anche in altri continenti.

Tieni presente che se viaggi in camper, bici o moto difficilmente ti potrai muovere dall’Europa, a meno che non imbarchi il tuo veicolo su qualche nave.

Viaggiare in nave ti permetterà di muoverti per tutto il mondo scoprendo luoghi meravigliosi senza nessun limite.

5 consigli per vivere viaggiando e lavorando

Ora andiamo a vedere come lavorare e viaggiare in contemporanea per organizzarti al meglio.

Ecco alcuni dei consigli che ti aiuteranno a goderti questa nuovo stile di vita emozionante.

  1. Creati un portafoglio clienti prima di partire: la pianificazione è fondamentale quando vogliamo cambiare vita. Quindi è essenziale avere alcuni clienti “fissi” che ti daranno lavoro continuativamente. Così sarai più tranquillo durante il viaggio.
  2. Risparmia un una somma di denaro prima del viaggio: non servono tanti soldi ma semplicemente una copertura di emergenza da poter utilizzare in caso qualche cliente ti abbandonasse.
  3. Non sei in vacanza: è importare tenere a mente che anche se stai viaggiando non sei in vacanza. Hai solo cambiato la tua routine e finito il lavoro, invece di prendere la metro ti metti i tuoi occhiali da sub e ti godi il fondo del mare.
  4. Stabilisci il tuo nuovo orario: ora sei padrone della tua vita e della tua giornata lavorativa, perciò può decidere gli orari che consideri opportuni. Ti consigliamo di essere realista e di darti degli orari per lavorare senza stress. E ogni tanto se hai meno lavoro datti il permesso di lavorare di meno ore o di prenderti qualche giorno di “ferie”. Il capo sei tu :).
  5. Viaggia lento: quando siamo in viaggio è cosa comune correre in lungo e in largo per le vie della città. Ora, ricordati che vivi viaggiando e quindi puoi abbassare i ritmi e goderti il viaggio in maniera differente. Invece di accumulare paesaggi ed esperienze, puoi scegliere di vivertele più intensamente. Senza fretta però senza fermarti è il modo migliore.

Si può vivere viaggiando?

Naturalmente si!

Puoi cambiare la tua vita in questo momento se desideri che il viaggio sia la tua nuova forma di vita. Ecco alcuni metodi.

  • Risparmia per il tuo viaggio: se vuoi viaggiare per 1 anno o 2, puoi magari passare l’anno prima ad accumulare denaro per il tuo sogno. È complicato e duro però è una possibilità.
  • Cercare un lavoro nel posto di destinazione: può essere un’idea quella di trovare un lavoro semplice nel luogo di arrivo, però fai attenzione perché in questo modo non avrai la possibilità di muoverti liberamente.
  • Essere un nomade digitale: per noi è il modo migliore di vivere viaggiando. Puoi generare reddito passivo mentre viaggi. È facile e rapido e ti può aiutare a vivere come hai sempre desiderato. Scegli quello che più ti si addice e cambia la tua vita.