Poco tempo fa, il concetto di lavorare e viaggiare allo stesso tempo era associato principalmente ai viaggi di lavoro.

Per fortuna le cose sono cambiate e grazie alla tecnologia, oggigiorno lavorare viaggiando è possibile. 

Lavorare come travel blogger, fotografo o community manager è molto diffuso tra i nomadi digitali, perché questi lavori ti consentono di viaggiare per il mondo e allo stesso tempo guadagnare soldi.

Questi non sono gli unici lavori che puoi svolgere se vuoi viaggiare guadagnando, infatti in questo post te ne presentiamo altri 13.

Ma prima di partire, sei veramente sicuro che lavorare viaggiando faccia per te?

A continuazione lo scoprirai.

Lavorare e viaggiare non è per tutti

Anche se l’idea di lavorare e viaggiare allo stesso tempo sembra meravigliosa, vivere realmente questo stile di vita nasconde molti aspetti meno elettrizzanti da tenere in considerazione.

Partiamo fin da subito nel dire che:

Viaggiare e lavorare non è facile e purtroppo non è per tutti.

Prima di mollare tutto e lanciarti in questa nuova avventura, sii sincero con te stesso e fatti le seguenti domande:

  • Puoi svolgere il tuo lavoro da un’altra parte del mondo con gli strumenti tecnologici che disponi?
  • Il fatto di viaggiare influirà sulla tua produttività?

Fare una piccola prova prima di partire non sarebbe poi così male per vedere se riesci a gestire la situazione e mantenere i tuoi compromessi lavorativi.

Viaggiare e lavorare allo stesso tempo come travel blogger

Hai mai pensato di vivere grazie ai tuoi viaggi?

Grazie alle reti sociali e all’evoluzione tecnologica, il lavoro del travel blogger si è diffuso negli ultimi anni, ma aprire un account su Instagram o un blog non è sufficiente per guadagnare viaggiando.

Per vivere viaggiando devi dedicare molte ore alla redazione dei contenuti destinati ad un pubblico che si aspetta una storia ben raccontata e che si identifichi con te.

Considera che ci sono già molti travel blogger in circolazione per cui devi essere capace di distinguerti dagli altri per farti conoscere.

Il tuo modo di parlare, di scrivere, di stare di fronte alla camera o di rivolgerti ai tuoi followers diventa fondamentale.

Di cosa hai bisogno per lavorare e viaggiare allo stesso tempo?

Pianifica il tuo viaggio

Consigli per lavorare e viaggiare

Una volta che hai deciso di guadagnare grazie ai tuoi viaggi, è giunta l’ora di fare il primo passo: la pianificazione.

Per una buona pianificazione bisogna controllare:

  • il clima della destinazione
  • la religione
  • il fuso orario…

Importante: controlla e ricordati di cambiare l’ora per poi non avere problemi ad organizzare riunioni o gestire chiamate telefoniche.

Controlla la documentazione

Prima di salire a bordo di voli o navi che ti porteranno nel paese di destinazione, ti consigliamo caldamente ti rivedere attentamente tutta la documentazione.

  • Hai tutti i documenti necessari per entrare nel paese di destinazione?
  • Sono ancora validi?
  • Hai bisogno del visto?

In questo modo, non avrai delle brutte sorprese quando arrivi ed eviterai di rovinarti il viaggio.

Bagagli

Consigli per viaggiare e lavorare

La cosa migliore è partire leggeri ma con tutto l’essenziale a portata di mano.

Controlla di avere sempre con te:

  • il cellulare
  • il computer
  • il passaporto (se necessario)
  • delle medicine essenziali
  • soldi

Non dimenticare di pesare il tuo bagaglio e di controllare le misure consentite dalla compagnia aerea, in modo da non pagare un supplemento.

Salute

Per raggiungere alcuni paesi ci si può mettere delle ore ed è possibile che questo influisca sul tuo sistema immunitario e ti renda più suscettibile alle malattie.

Meglio quindi seguire una dieta sana per massimizzare i tuoi livelli di produttività.

Si sa che mangiare nei fast food è relativamente economico, ma il cibo di scarsa qualità che di solito si trova, potrebbe causarti gonfiori, stanchezza e pesantezza.

Al contrario, un’alimentazione sana e una buona idratazione aumenterà la tua produttività ed energia.

Non dimenticare di prenderti cura di te stesso anche durante il viaggio e di rimanere sempre in forma.

Riposo

Anche se questo consiglio per lavorare e viaggiare sembra scontato, è importante ritagliarsi del tempo per riposare.

Dormire 8 ore ti aiuterà ad avere più energia ed essere più produttivo.

Viaggiare a lungo può essere molto stancante.

Alloggio

Una delle decisioni più importanti da prendere mentre viaggi e lavori in giro per il mondo è dove alloggiare.

Ci sono diverse opzioni sul mercato, tra hotel e ostelli.

Quest’ultimo alloggio è la scelta preferita tra i backpacker, anche se la meno consigliata per lavorare in pace ed essere produttivi.

Una buona alternativa agli ostelli sono i coworking (cerca il coworking più vicino a te con queste applicazioni).

Si tratta di spazi di lavoro dove puoi lavorare e confrontarti con altri nomadi digitali e imprenditori.

Trovi tavoli per lavorare e salotti per goderti il tempo libero, senza correre il rischio che qualcosa o qualcuno interrompa il tuo lavoro.

Spostamenti

come lavorare e viaggiare

Per raggiungere alcune destinazioni, avrai bisogno di un buon servizio di trasporto.

Cerca uno affidabile e comodo in modo tale da evitare ritardi e sorprese sgradite.

Esistono molti tipi di servizi come taxi, navette, autobus e in alcune destinazioni è possibile noleggiare un’auto o una moto.

Tecnologia per lavorare e viaggiare allo stesso tempo

Se hai deciso di lavorare viaggiando, ti consigliamo di investire sulla tecnologia per svolgere al meglio il tuo lavoro.

Per esempio, una macchinetta professionale ti sarà utile per fare foto e video per raccontare i tuoi viaggi.

Anche se i cellulari d’oggigiorno fanno delle foto meravigliose, una reflex rimane sempre un ottimo investimento.

Ovviamente dovrai portarti dietro anche un computer portatile che ti consenta di svolgere il tuo lavoro in qualsiasi parte del mondo.

Tempo per rilassarti

Anche se viaggiare è il tuo lavoro, è importante fare una pausa e prenderti del tempo per assaporare il momento.

Il presente ti stimolerà a immaginare, creare e pensare a nuove idee che puoi sviluppare per far crescere il tuo progetto.

Inoltre, staccare la mente, per connettersi con il paesaggio che ti circonda e interagire con i locali ti permetterà di conoscere meglio il paese che stai visitando e raccontare le tue storie al tuo pubblico.

Tieniti informato

Prima di partire o visitare un determinato paese, informati sulla situazione politica e sanitaria in modo tale che nessun impedimento rovini il tuo piano: pandemie, epidemie, calamità naturali o misure economiche.

Controlla quindi i media locali e anche il sito della Farnesina.

Speriamo che questi consigli per viaggiare e lavorare in giro per il mondo ti siano stati utili.

Sei pronto a partire?