Vivere in Spagna è sempre stato il mio sogno e negli ultimi 7 anni ho vissuto in 4 Paesi europei: Francia, Spagna, Inghilterra e Germania.

Ciò vuol dire che ho fatto i bagagli e mi sono trasferita all’estero, ho aperto un conto in banca e ho cercato alloggio e lavoro.

Chi mi conosce sa bene che il Paese di cui mi sono innamorata è la Spagna e non a caso, vivo a Madrid da più di 3 anni.

Potrei scrivere un post molto lungo su Madrid (e magari lo farò più avanti!) ma oggi sono qui per spiegarti tutto quello che devi sapere per iniziare la tua nuova vita spagnola.

Guida completa per vivere in Spagna

1. Applicazioni per imparare lo spagnolo

Lo spagnolo non è difficile da imparare ma, come tutte le lingue, ci vuole tempo e costanza per parlarlo come si deve. L’ideale sarebbe fare un corso di spagnolo prima di partire, in modo da avere un’infarinatura generale.

Se invece preferisci farti un corso direttamente in Spagna, ti consiglio almeno di utilizzare le seguenti applicazioni per farti un’idea della lingua:

Ripeto, queste due applicazioni non sostituiscono un corso organizzato con la presenza di un insegnante e testi di riferimento, ma almeno ti possono aiutare nell’apprendimento della pronuncia e della traduzione delle parole principali.

2. Come cercare alloggio per vivere in Spagna

Prima di trasferirti in Spagna, ti consiglio di dare un’occhiata ai portali immobiliari, crearti un account e iniziare a inviare delle e-mails ai proprietari per testare il terreno.

I portali più utilizzati sono:

Sono molto simili tra di loro e hanno tutti un’applicazione che puoi scaricare gratuitamente sul tuo cellulare.

 

Passo 1: approccio ai portali immobiliari

Dei quattro portali che ti ho appena indicato, sappi che Idealista offre una versione in italiano ed è un grande vantaggio, soprattutto se sei alle prime armi con lo spagnolo.

Per gli altri 3 portali, puoi utilizzare Google Translate.

In ogni caso, queste sono le parole chiavi:

  • alquiler = affitto
  • piso = appartamento
  • vivienda = si intende casa/appartamento
  • habitación = stanza
  • compartir = condividere l’appartamento con altre persone
  • buscar = cercare

 

Passo 2: crea un account

Per scrivere ai proprietari o alle agenzie che pubblicano gli annunci, devi crearti un account.

Considerando che puoi cavartela da solo con Idealista (selezionando la lingua “Italiano”), in questo post ti mostro come creare un account con Fotocasa.es.

1. Vai alla pagina Fotocasa.es e clicca su Tu cuenta e poi Date de alta

vivere in Spagna

2. Compila i campi richiesti. Attenzione: la password che scegli di utilizzare deve essere composta da 7 lettere, maiuscole e minuscole.

vivere in Spagna

3. Dopo aver confermato i tuoi dati, arriverai a questa pagina.

vivere in Spagna

In Tu cuenta potrai vedere i tuoi annunci preferiti, le tue ricerche, i messaggi e potrai modificare i tuoi dati.

 

Passo 3: Cerca casa!

Ora inizia a cercare! Ritorna alla homepage di Fotocasa.es e seleziona Alquiler (se vuoi vivere da solo) o Compartir (se vuoi condividere l’appartamento con altre persone). Poi inserisci la città e clicca Buscar.

vivere in Spagna

Come vedi, ti appariranno molti annunci.

A questo punto ti consiglio di utilizzare i filtri e di cercare a seconda delle tue esigenze. Inoltre, se fai clic sul cuoricino dell’annuncio, quest’ultimo si salverà nella tua lista dei preferiti.

vivere in Spagna

 

Passo 4: Scrivi al proprietario!

Se fai clic su Contactar, potrai scrivere direttamente una e-mail al proprietario per richiedere maggiori informazioni.

vivere in Spagna

Per default, ti apparirà un messaggio standard che ti consiglio di modificare e di personalizzare.

Per facilitarti le cose, ecco 2 modelli di e-mails che puoi utilizzare.

 

Email tipo n.1: chiedere se l’appartamento è ancora disponibile

Buenos días,

el próximo mes de (mese) me voy a mudar a (nome della città dove cerchi casa) y he visto en (nome della pagina web/portale) el anuncio del piso (titolo dell’annuncio).

El piso me interesa mucho y me gustaría saber si sigue disponible.

Muchas gracias y un saludo,

(il tuo nome)

 

Email tipo n.2: Fissare un appuntamento per vedere l’appartamento

Buenos días,

el próximo mes de (mese) me voy a mudar a (nome della città) y he visto en (nome della pagina web/portale) el anuncio de piso (titolo dell’annuncio).

Por lo que he visto en las fotos, el piso me interesa mucho y me gustaría ir a verlo el día (giorno) a las (ora) horas. Sería posible?

Espero sus noticias.

Muchas gracias y un saludo,

(il tuo nome)

3. Documenti necessari per vivere in Spagna

Anche se l’Italia fa parte della Comunità Europea, per poter lavorare in Spagna noi italiani abbiamo bisogno di:

  • un telefono cellulare spagnolo
  • “Empadronamiento”, ovvero essere registrati all’anagrafe del comune spagnolo
  • “NIE”, ovvero il documento di residenza
  • un conto in banca spagnolo

Dal mio punto di vista, la burocrazia spagnola è lenta per cui armati di pazienza e procedi con ordine.

 

1.Numero di telefono spagnolo

Forse è la cosa più facile da ottenere perché puoi comprare una qualsiasi scheda “usa e getta” per avviare tutte le pratiche burocratiche. Io ti consiglio di comprare una SIM da 10 euro di Lebara perché è alla portata di tutti; non ti chiedono nessun documento per comprarla e la puoi trovare ovunque.

Se invece vuoi firmare un contratto con una compagnia telefonica, sappi che ti verrà richiesto il NIE e il numero del tuo conto in banca spagnolo.

 

2.Empadronamiento

Fare l’empadronamiento vuol dire registrarsi all’anagrafe municipale.

È obbligatorio per legge.

Grazie a questo documento potrai beneficiare del:

1. diritto all’assistenza sanitaria pubblica (medico di famiglia)

2. diritto agli aiuti sociali (per esempio la disoccupazione)

3. diritto all’istruzione dei figli alla scuola pubblica

Per ottenere il Volante de Empadronamiento devi andare all’ufficio comunale del tuo quartiere e presentare i seguenti documenti:

1. modulo di richiesta che potrai compilare direttamente nell’ufficio in cui ti rechi

2. fotocopia e originale del contratto d’affitto firmato dal proprietario

3. passaporto o documento di identità

Nell’evenienza, io ho portato anche una bolletta della luce domiciliata sul mio conto corrente, per dimostrare dove vivo.

Se invece non hai ancora trovato un alloggio, ti consiglio di registrarti in casa di un tuo amico e poi cambiare l’indirizzo quando avrai trovato casa.

Dopo aver firmato un paio di documenti, l’ufficio ti rilascerà un foglio A4: il famoso Volante de Empadronamiento.

Mi raccomando, non lo perdere!

 

3.NIE – Número de Identidad Extranjero

Detta tra noi, sono diventata matta per ottenere questo documento. Pensavo che con il passaporto italiano e il Volante de Empadronamiento potevo lavorare in Spagna senza problemi e invece non è stato così.

Bisogna avere il NIE!

Il NIE è un documento prezioso e indispensabile se vuoi lavorare e vivere in Spagna per più di tre mesi. Ottenerlo è facile ma l’attesa può essere davvero lunga. 

Passo 1. prendere appuntamento

Per richiedere il NIE bisogna prendere appuntamento, ovvero la “cita previa”. Per farlo, devi entrare nella pagina della Sedeselezionare la provincia in cui ti trovi e cliccare Aceptar.

vivere in Spagna

Poi seleziona Certificados UE.

vivere in Spagna

Di seguito, ti mostreranno i documenti che devi portare il giorno dell’appuntamento e sono:

1. Copia e originale del documento Ex-18 che puoi scaricare facendo clic in Ex-18

2. Numero della prenotazione dell’appuntamento (quando avrai completato tutto il processo di registrazione on-line, ti diranno il giorno e l’ora dell’appuntamento e il numero della prenotazione. Stampalo e portalo con te!)

3. Copia e originale della carta di identità o del passaporto

4. Tassa pagata di 10,60 euro (la trovi nell’ufficio dove ti recherai. Ti consiglio vivamente di presentarti un’ora prima dell’appuntamento per prendere il foglio della tassa e andare in banca per pagarla)

5. Copia e originale di un documento che certifichi che sei uno studente o che stai lavorando (contratto di lavoro).

vivere in Spagna

Successivamente compila i dati richiesti e clicca Aceptar.

vivere in Spagna

Ti apparirà il giorno e la data dell’appuntamento.

Se hai tutti i documenti in regola, il giorno dell’appuntamento ti daranno una tessera verde con il numero del tuo NIE.

Conservala e non perderla mai!!!

4.  Aprire un conto in banca

Se hai ottenuto tutti i documenti precedenti, aprire un conto in banca è un gioco da ragazzi.

Come in Italia, esistono banche che propongono l’apertura di un conto corrente a zero spese con carta di credito.

Inoltre, se lavori, sappi che esiste la “cuenta nomina” grazie alla quale non paghi i costi di gestione del tuo conto se hai un’entrata mensile di un minimo (di solito 600-700 euro).

I documenti che dovrebbero richiederti per aprire un conto in banca sono: 

  • passaporto o NIE
  • numero di telefono spagnolo
  • empadronamiento

 

4. Come cercare lavoro in Spagna

Dal mio punto di vista, la situazione lavorativa spagnola è migliorata negli ultimi anni.

I portali più comuni per cercare lavoro sono:

Per poterti candidare alle offerte di lavoro, devi registrarti, creare il tuo CV e scrivere una lettera di presentazione. I due portali che ti ho appena indicato sono in spagnolo per cui fatti aiutare, ancora una volta, da Google Translate.

In questo post ti voglio mostrare come registrarti in Infoempleo.com

Per prima cosa, devi entrare nella pagina di Infomepleo.com e cliccare Regístrate.

vivere in Spagna

Successivamente devi inserire i tuo dati, scegliere una password, selezionare il settore in cui vuoi lavorare, in quale provincia, accettare i termini e condizioni e poi cliccare Continuar.

vivere in Spagna

Infine, dovrai confermare l’e-mail che avrai ricevuto da Infoempleo.com per attivare il tuo account.

Una volta confermata la tua e-mail, arriverai alla pagina del tuo account che dovrai terminare di completare, caricando il tuo CV (clicca Seleccionar archivo) e rispondendo a delle domande.

vivere in Spagna

Quando avrai compilato tutto, arriverai alla seguente pagina, in cui potrai vedere a quante offerte ti sei candidato e potrai modificare e migliorare il tuo CV.

vivere in Spagna

 

Ora cha hai il tuo account, inizia a cercare lavoro!

Per cercare un’offerta, puoi inserire le parole chiavi come “italiano” e la città.

vivere in Spagna

Verifica che l’offerta che appare ti interessa, in caso affermativo clicca Inscribirme en esta oferta per inviare la tua candidatura.

vivere in Spagna

Ogni volta che ti candiderai, ti arriverà un avviso via e-mail e l’annuncio in questione apparirà in Tu cuenta.

5. Vuoi una mano per tradurre il tuo CV?

Se il tuo spagnolo è limitato, ti do una mano per tradurre il tuo CV e lettera di presentazione.

Di colloqui ne ho fatti tanti per cui ne so qualcosa!

In pochi giorni riceverai i tuoi documenti tradotti e adattati allo stile spagnolo.

Contattami per un preventivo e sarò felice di aiutarti 🙂


Stai pensando di andare a vivere in Spagna? Ti sono stata d’aiuto?

Se non sono stata chiara o vuoi farmi delle domande, ti aspetto nel commenti 🙂

Per intraprendere il sogno di vivere viaggiando, ho creato Libertà per Viaggiare, un progetto attraverso il quale voglio mostrarti come guadagnare con un blog da qualsiasi parte del mondo.