Tutti al giorno d’oggi conosciamo l’importanza di avere un buon hosting per il nostro blog.

Non è sufficiente che un sito web funzioni per essere competitivo.

Negli ultimi anni, tutte le operazioni commerciali si sono orientate verso il mercato dell’online e le piccole imprese si sono rese conto che è fondamentale scegliere un buon hosting.

Già solo se pensi di creare un blog, è importante che conosca questo termine e che capisca che la concorrenza in questo ambito è agguerrita.

Infatti ci sono molte aziende che offrono piani e pacchetti differenti di hosting, mettendoti davvero in difficoltà quando è ora di scegliere.

Quali caratteristiche devi valutare per scegliere un buon hosting?

Senza interruzioni

La ragione principale per la quale l’hosting è importante per i bloggers, è quella di evitare interruzioni e anomalie del sito web.

Gli arresti del sito web provocano tempi di inattività (downtimes), e questo può provocare di conseguenza la perdita di vendite dei tuoi prodotti, servizi e potenziali clienti.

Se un sito web si arresta per problemi dovuti all’hosting o manutenzione dei server, gli utenti non potranno accedere al tuo sito web, quindi oltre alle vendite di cui dicevamo prima, influenzerà negativamente anche la tu immagine, diminuendo probabilmente anche le visite.

Questo è un fattore fondamentale da tenere in considerazione per costruire un rapporto solido con i tuoi clienti e potenziali tali.

Se il tuo sito resta spesso inattivo, obbliga gli utenti a orientarsi verso la concorrenza più velocemente di quanto credi.

Consigli per scegliere un buon hosting

Protezione e sicurezza

E’ estremamente importante pensare alla protezione e alla sicurezza del tuo sito quando bisogna scegliere un buon hosting.

I virus, i malware o pirati informatici possono accedere ai tuoi dati personali, ai dati della tua azienda o eliminare i dati dei tuoi clienti e tutte quelle informazioni che ti servono per lavorare.

Una buona scelta dell’hosting ti può evitare che hackers o malware vari possano accedere ai tuoi dati, offrendoti soluzioni per contrastare gli attacchi e prevenire quindi problemi futuri.

I fornitori di hosting proteggono inoltre i dati che tengono nei server.

La privacy è essenziale quando devi prendere certe decisioni.

Un buon hosting prevede copie di sicurezza del tuo server (o sito) in caso di qualsivoglia incidente.

È importante che in qualsiasi attività online, protegga i tuoi dati e li mantenga sicuri per non avere nessun tipo di problema.

Localizzazione

Sai dove sono conservati i tuoi dati?

La maggior parte delle persone nemmeno si fa questa domanda.

E per peggiorare le cose, anche se volessi saperlo, molti provider di hosting non rivelano l’ubicazione esatta dove sono immagazzinati i tuoi dati. Il massimo che si concedono è dirti il continente dove si trova.

Chiaramente sapere se è in Europa, Nord’America o Asia non ci è di grande aiuto.

Quando i tuoi dati sono conservati in un hosting vicino a te o ai tuoi clienti, il tuo sito avrà una risposta velocissima, nell’ordine dei millisecondi.

Al contrario, quando il tuo hosting si trova lontano, ci può mettere qualche secondo.

Magari mi dirai che per te 2 o 3 secondi non è un gran problema però se qualcuno capita sul tuo sito e le immagini non si caricano subito e i tuoi prodotti tardano a farsi vedere, l’utente perderà interesse.

Devi fare un’indagine dettagliata, cercando di scoprire dove vive la tua clientela obiettivo.

Se hai una grossa fetta di clienti in Italia, sarà inutile contrattare un servizio hosting in Inghilterra o negli Stati Uniti.

Assistenza veloce

È estremamente importante per il tuo blog contare su un’assistenza veloce quando ne hai bisogno.

Ancora di più se proprio non te ne intendi della parte tecnica.

Una delle ragioni per scegliere un servizio di hosting rispetto ad un altro è la possibilità di ricevere assistenza per qualsiasi problema interagendo con il personale specializzato che risolverà gli incidenti di percorso in qualsiasi momento.

Per quanto tu abbia fatto tutti gli sforzi necessari per assicurarti che il tuo sito funzioni correttamente, prima o poi incontrerai dei problemi che influenzeranno il suo rendimento.

E in questi momenti l’assistenza deve essere preparata par fare in modo che i tuoi problemi si risolvano in maniera veloce ed efficiente.

come scegliere l'hosting

SEO

Il posizionamento del tuo sito nei motori di ricerca come Google ha un ruolo essenziale per aiutarti ad attirare traffico organico.

Un hosting di qualità migliorerà il SEO del tuo sito e ti aiuterà ad avere performance migliori in generale.

Un sito web con un rendimento scarso e un tempo di caricamento molto lento influenzerà negativamente sul SEO e verrà posizionato in basso nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

È risaputo che la gente rimbalza (se ne va dalla concorrenza) se un sito ci mette più di 3 secondi a caricare.

E questo è correlato alla velocità, altra caratteristica preziosa per gli algoritmi dei motori di ricerca.

Potrà non sembrarti giusto però devi tenere a mente che il tempo vale oro al giorno d’oggi.

Che prezzo ha un buon hosting?

Per la maggior parte delle persone il costo dell’hosting è il primo aspetto che considerano quando devono scegliere un buon hosting.

Tuttavia per noi è in ultima posizione.

Perché?

Semplicemente perché l’istinto di cercare un hosting a basso costo coincide spesso con un servizio pessimo.

Devi tenere bene a mente che ottieni esattamente quello che paghi, perché come ogni altra attività, le aziende di hosting devono produrre utili, anche quando ti promettono un sacco di cose “illimitate”.

Sebbene a tutti noi farebbe molto piacere risparmiare qualche euro ogni tanto, dobbiamo valutare attentamente le funzioni che offre un buon hosting, invece di scegliere il primo piano economico che ci si presenta.

Il prezzo dell’hosting dipende da vari fattori, come ad esempio la qualità dell’assistenza e la potenza dei server.

Se vuoi un buon servizio probabilmente dovrai pagare qualche soldo in più.

Fin da subito ti mettiamo in guardia da quei piani di hosting che ti offrono tanto a 1€ soltanto, come anche 90€ al mese per un blog con poche visite.

Possiamo dire che un servizio che si aggira tra i 6€ e i 30€ mensili è ideale per quei siti relativamente piccoli o blog appena iniziati.

E non cadere nella trappola di tutto illimitato perchè non esiste.

Per esempio, una volta che il tuo sito comincia ad attirare una buona quantità di visitatori, il fornitore del servizio di hosting vi “obbligherà” educatamente ad ampliare la capacità dei servizi con un nuovo piano.

Il miglior hosting per WordPress

Per noi Siteground è il miglior hosting per il tuo blog.

Perchè?

Prima di tutto, l’assistenza è ottima.

Ogni volta che ne avrai bisogno, il team di Siteground è pronto ad aiutarti via chat o per telefono.

Non solo sono gentilissimi ma risolvono anche tutti i tuoi problemi in relazione con il tuo hosting.

Poi è un prodotto di qualità e sono specializzati in WordPress.

Con Sitegrond il nostro blog va più veloce e non ha più avuto problemi di caricamento.

Inoltre non abbiamo problemi di spazio per salvare le immagini.

>> Registrati su Siteground con questo sconto

il miglior hosting per wordpress

Conclusioni per scegliere un buon hosting

L’importanza dell’hosting per i blog è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni e continuerà a crescere ancora.

È finita l’epoca dei siti web statici e semplici.

Per poter gestire un sito complesso e dinamico, con vendite online, è assolutamente necessario avere un buon hosting che possa soddisfare tutte le esigenze e offrire un servizio di qualità che ti aiuti a raggiungere il successo nel miglior modo possibile.